#ALConf – Conferenza internazionale per condannare “Amoris Laetitia”: 25 Giugno

Immagine 053

Come possono costoro essere della Chiesa Cattolica, che si sono scrollati di dosso la fede Apostolica, e sono diventati autori di nuovi mali?” — S. Atanasio, Discorsi Contro gli Ariani, Discorso I, 4

Un pellegrinaggio di Grazia e Misericordia

Roma, 2 Maggio 2016 A.D.: Veri Catholici annuncia che si terrà una conferenza/manifestazione a Roma, sabato 25 Giugno per condannare gli errori contenuti del documento papale, Amoris Laetitia, e richiedere, nel nome di tutto ciò che è vero e santo nella Religione Cattolica, che il documento sia rescisso e i suoi autori e sostenitori si pentano pubblicamente e cancellino lo scandalo che hanno causato.

Veri Catholici, un’associazione internazionale di Cattolici dedita ad opporsi agli errori promossi dal Cardinale Kasper, richiama tutti i cattolici del mondo a raggiungerci a Roma per condannare il documento Amoris Laetitia e i suoi molti errori e per richiedere, da parte del Papa e della Sacra Gerarchia, che tale documento sia ritirato e i suoi errori condannati, formalmente e canonicamente.

Noi vogliamo che questa conferenza sia una manifestazione del vero sensus fidelium del Corpo Mistico di Cristo. Noi crediamo che sia assolutamente necessario intraprendere questa iniziativa per il bene della Santa Madre Chiesa e la salvezza delle anime.

L’hashtag twitter ufficiale per questa conferenza è

Il nome ufficiale di questa conferenza è “Un pellegrinaggio di Grazia e Misericordia”.

Nota: Questa conferenza, che sarà gratuita per tutti i partecipanti, costerà diverse migliaia di dollari, quindi, se potete aiutarci, fate una donazione usando il link PayPal che si trova in questa pagina a destra. Grazie.

Se potete tradurre questo messaggio in una delle lingue elencate in cima a questa pagina, per favore pubblicatela nella sezione commenti affinché possiamo fornire questa informazione ai Cattolici di tutte le nazioni.

FAQ

Cos’è Veri Catholici?

Siamo un’associazione informale di Cattolici di tutto il mondo che conta attualmente 1350 membri. Puoi diventare membro seguendo la nostra pagina web o mettendo un like sulla nostra pagina facebook. Puoi mostrare la tua appartenenza mettendo il nostro Logo ufficiale sul tuo blog o sito o sull’header di Twitter. Non abbiamo presidente o funzionari. Siamo veramente un’organizzazione di laici che ricordano che sono pecore del Signore.

Chi siamo dunque? Non siamo nessuno, ma un nessuno che è stato adottato come figlio del vero Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo. Riconoscenti e grati, ed entusiasti di rimanere tali nella presente crisi.

Dove si terrà questa conferenza?

Lo annunceremo circa due settimane prima. Se il numero di coloro che intendono venire sarà grande, potremo cambiare il luogo di incontro per far posto a tutti. Cercheremo di iniziare l’incontro alle 9 del mattino, ma se ci sarà un grande numero di partecipanti e saremo costretti a tenere questo evento all’aperto, questo orario potrebbe cambiare, per evitare di rimanere in piedi sotto il sole estivo di Roma.

Che taglio avrà questa conferenza?

La maggior parte delle conferenze hanno persone importanti o famose che parlano e si aspetta tale conferenza per sentirli parlare e incontrarli di persona. Esse vengono organizzate per diverse ragioni ma hanno ragioni temporali o terrene mischiate insieme. La Conferenza per condannare Amoris Laetitia e i suoi errori non è come quelle. Ogni Cattolico battezzato che vede ogni specifico errore o eresia, o blasfemia o problema in Amoris Laetitia, ed è presente di persona, può parlare* in quanto figlio adottivo di Dio – indubbiamente non c’è titolo più importante al mondo – il motivo per partecipare e parlare è lo stesso, fare un atto di fede davanti al Papa e alla Sacra Gerarchia e al mondo intero per contrastare lo scandalo di quel documento e per chiedere al Papa e alla Gerarchia di rifiutare i suoi errori, per revocarlo e prendere posizione contro di esso come segno per l’intera cattolicità che essi sono ancora cattolici.

Come laici è nostro diritto chiedere che i nostri pastori siano fedeli, insegnino correttamente e in tempi di grave scandalo parlino e agiscano come segno che non hanno apostatato o si sono separati da Cristo Gesù.

Pianificazione provvisoria dell’evento

Introduzione dell’evento da parte degli organizzatori di Veri Catholici

Lettura di alcune petizioni pubbliche pubblicate durante il pontificato di Papa Francesco

Introduzioni dei relatori

Relatori sui problemi riguardanti Amoris Laetitia

Lettura della risoluzione che chiede gli errori da condannare

voto sulla risoluzione per condannare gli errori

Lettura della risoluzione che chiede la condanna del documento

voto sulla risoluzione di condanna del documento

Lettura della risoluzione che chiede al Papa di revocare il documento

voto sulla risoluzione di revocare il documento

Lettura della petizione al Papa e ai sostenitori del documento di pentirsi e riparare allo scandalo

Lettura della petizione alla Sacra Gerarchia per condannare formalmente e canonicamente gli errori

voto sulle due petizioni finali osservazioni conclusive

Conclusione e Congedo

Cosa non è permesso durante l’evento?

Non è permesso vendere o distribuire nulla in un posto pubblico a Roma, senza il permesso delle autorità competenti. Chiunque farà questo durante l’evento sarà allontanato dall’area riservata. Non saranno serviti cibi o bevande durante questo evento. Quindi se ne avrete bisogno, portateli personalmente. Se la manifestazione avverrà all’aperto, portate con voi ciò che vi potrà servire poiché i luoghi pubblici a Roma non offrono altri posti a sedere che non siano sedersi per terra.

Format per gli interventi dei relatori

Per il bene del regolare svolgimento della manifestazione, chiediamo a tutti coloro che parteciperanno di persona e desidereranno parlare, di sottoporre i loro interventi in formato scritto due settimane prima dell’evento. Le presentazioni devono essere inviate via e-mail e dovranno avere questo formato, pena la non accettazione!

A: veri . catholici @ g mail . com (senza gli spazi)

Oggetto: – intervento AL # (paragrafi del documento che contengono errori)

Contenuto: di lunghezza quando parlata da 1-15 minuti (nota che se ci sarà un gran numero di relatori, ogni intervento sarà limitato a 3 minuti, così, se il vostro intervento è più lungo, preparatene una versione più corta)

Linguaggio: il vostro discorso potrà essere tenuto in qualunque lingua, MA sarà accettato solo se lo fornirete con una traduzione in Inglese o Italiano.

Regole per l’accettazione: Il vostro discorso non potrà contenere calunnie o diffamazioni verso nessuno, poiché in Italia è un crimine calunniare qualcuno in pubblico. Se preparerete un discorso che contiene alcune di queste cose, questo non sarà accettato e voi non sarete invitati a parlare. Se mentre parlerete calunnierete qualcuno, il vostro discorso sarà interrotto e vi sarà richiesto di lasciare il palco.

Nota Bene: Nel vostro discorso non dovrete presentarvi, perché lo farà il moderatore

 – – –

Modello suggerito di intervento o discorso:

Cominciate citando fedelmente il testo ufficiale in una delle traduzioni ufficiali

1. Quindi, dite quello che esso dice, dite quello che esso non dice

2. Dite quello che si lascia intendere a significare, a causa di ciò che dice e non dice

3. Dite cosa c’è di sbagliato in esso

4. Dite la fede cattolica che dovrebbe essere affermata al posto di quello

5. Spiegate le conseguenze dell’errore, che irromperà nella Chiesa, se non sarà corretto.

6. Mostrate come esso sia in conflitto con la Sacra Scrittura, la Sacra Tradizione o il Magistero Perenne della Chiesa, l’insegnamento dei Santi, la legge naturale e il senso comune.

7. Se vi sembra che sia ingannevole o in malafede perché contiene affermazioni di fatto errate, dirlo e dire perché.

8. Riassumete

9. e concludete con una richiesta formale per i partecipanti che questo errore o gli errori siano condannati

Ricorda: Lo scopo di questo evento è di condannare errori, blasfemie, peccati, eresie, mancanze, inganni, ambiguità. È un’opera di Misericordia ammonire i peccatori. Insulti e calunnie non saranno tollerati in quanto contrari ad un atto di carità quale questa conferenza intende essere. Quindi scrivete e venite con questo spirito, per praticare una grande opera di misericordia.

Nota bene: Veri Catholici non offrirà alcun rimborso per i relatori dell’evento. Se parlerete, parlerete per amore di Cristo e della Sua Chiesa. Aspettatevi la vostra ricompensa nei Cieli! Così come stanno facendo tutti coloro che stanno organizzando questa conferenza.

__________________

* Ovviamente, se sarà presente un grande numero di fedeli, saremo obbligati, per esigenze di tempo, a limitare ognuno di essi ad un piccolo intervento riguardante uno specifico errore a loro scelta ecc.

1 Comment

Filed under Italiano

One response to “#ALConf – Conferenza internazionale per condannare “Amoris Laetitia”: 25 Giugno

  1. Comunicato ufficiale n. 1 dei Veri Catholici sulla #ALConf.
    4 maggio 2016 A.D.

    Desideriamo specificare che nessun’altra organizzazione si è ancora formalmente unita a Veri Catholici per la conferenza e quindi il pubblico non deve dare alcun credito alle affermazioni che sostengono che esse lo abbiano fatto, o che il loro indirizzo di email vale per quelli che vogliano contattarci.

    Secondo, desideriamo rifiutare la calunnia che il nostro uso della parola “condanna”, sia in inglese che in italiano, intenda usurpare la giurisdizione o l’autorità di esprimere un giudizio in un tribunale. Ci sono evidentemente persone che affermano senza alcuna citazione della Scrittura, della Tradizione o dei Padri che un cattolico non possa condannare un errore, come se fosse un peccato per uno studente di Matematica condannare l’affermazione “1+1=3”, semplicemente perché non ha una laurea in matematica o una cattedra di Matematica all’Università.

    Desideriamo inoltre respingere l’affermazione che quello che stiamo per fare sia disonesto. Molti cosiddetti Cattolici si sono mostrati cadere da una parte o dall’altra riguardo la retta dottrina cattolica sul ruolo e la dignità del Papato, con alcuni da un lato che ci attaccano perché non attacchiamo la persona del Pontefice e quelli dall’altro lato che ci attaccano perché affermano che stiamo attaccando la persona del Romano Pontefice.

    Chiediamo, da quando la correzione fraterna è un attacco? E da quando la fraterna o filiale carità richiede che noi attacchiamo?

    Da quando la condanna del peccato di qualcuno è la condanna di tale persona? E da quando si è tenuti a condannare il peccatore, nell’atto di condannare il peccato?

    Veri Catholici mantiene la vera posizione Cattolica in queste questioni e la nostra conferenza è stata formulata in questo modo. Noi non oscilliamo a destra o a sinistra, perché siamo discepoli di nostro Signore Gesù Cristo e non cerchiamo altro guadagno che la salvezza delle anime e il bene della Chiesa a onore e gloria di Dio.

Sign the Open Letter

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s